Archives:
marzo 2011

Nuovi spazi per l’apprendimento nel cuore di Londra

Ha inaugurato nel gennaio 2011 la nuova sede del City of Westminster College, prima realizzazione in Inghilterra dello studio danese schmidt hammer lassen architects: piuttosto che favorire l’isolamento e la concentrazione, l’edificio si prefigge di abbracciare i concetti di interazione e diversità che caratterizzano gli stessi studenti, permettendo loro di imparare gli uni dagli altri in contesti tanto ufficiali che informali.

Michelangelo Architetto

La città di Milano rende omaggio al Genio del Rinascimento con due grandi mostre, la prima delle quali dedicata al suo complesso iter progettuale in ambito architettonico, ripercorso in una serie di oltre 50 disegni originali e alcune ricostruzioni tridimensionali

Fondazione nomade per una cultura diffusa

Un organismo mobile, flessibile, “nomade”: già dal nome, si presenta così la Nomas Foundation istituita nel 2008 da Stefano e Raffaella Sciarretta, due collezionisti che dagli anni Novanta si confrontano con la migliore e più giovane arte, nazionale e non. Sorge a Roma con l’obiettivo di sostenere gli attuali linguaggi dell’arte internazionale, in sintonia con la loro mobilità e la vocazione a raggiungere ogni ambito della vita.

“Terre Vulnerabili. Interrogare ciò che ha smesso per sempre di stupirci” – Hangar Bicocca (Milano)

Prosegue con la seconda mostra, curata da Andrea Lissoni, il progetto Terre Vulnerabili iniziato nell’ottobre del 2010 all’HangarBicocca di Milano, sotto la direzione artistica di Chiara Bertola. L’esposizione Interrogare ciò che ha smesso per sempre di stupirci, inaugurata il 2 febbraio, sarà aperta al pubblico fino agli inizi di marzo, quando farà seguito la terza fase del progetto curatoriale che vede coinvolti nel complesso trenta artisti e altrettante opere, appositamente pensate per HangarBicocca se non proprio site specific.

Il rapido… più lento del mondo

Il Glacier Express impiega quasi otto ore per compiere un tragitto di circa trecento chilometri, attraverso le Alpi svizzere; in un viaggio dove a contare non è la meta, quanto la continua scoperta delle bellezze paesaggistiche agresti e montane

Tag Cloud

 

Featured picture
Licenza Creative Commons
La Traccia by Caterina Porcellini is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Software Design & Development StefanoAI