05.Giu.09

“Americhe Latine” raccontate allo Spazio Oberdan da Philippe Daverio

Lo Spazio Oberdan, complice l’arguzia di Philippe Daverio, propone una mostra che, insolitamente, prima di dare risposte coerenti vuole porre degli interrogativi: quante Americhe conosciamo, per esempio?

By

Una mostra cerca di offrire una panoramica coerente di una realtà artistica, difatti la qualità dell’esibizione dipende da quanto sia in grado di creare un discorso unico. Non è questo il proposito della rassegna, promossa dalla Provincia di Milano, in corso allo Spazio Oberdan, giustamente intitolata al plurale Las Americas Latinas. Las fatigas del querer: come spiega il curatore, il celebre conduttore di Passepartout Philippe Daverio, “non esiste una America Latina, ve ne sono tante, diverse, così dissimili nella loro evoluzione da fare del continente intero il primo esperimento d’un curioso barocco postmoderno”.

Antonio Rodriguez

Courtesy of DaringToDo.
L’articolo prosegue cliccando qui.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

Tag Cloud

 

Featured picture
Licenza Creative Commons
La Traccia by Caterina Porcellini is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Software Design & Development StefanoAI