28.Ago.12

Social Design | Embrace – Infant Warmer

Vincitore del premio People Choice’s all’edizione 2011 dell’INDEX: Award, Embrace – Infant Warmer si pone come un’alternativa a basso costo rispetto alle tradizionali incubatrici: perché la salute sia un diritto alla portata di tutti i bambini

By

Progettata nel 2009 da un team di designer indo-statunitensi, Embrace – Infant Warmer è un’incubatrice, se così vogliamo definirla; perché, di certo, si tratta di un oggetto rivoluzionario, tanto nella realizzazione quanto – se non più – negli intenti: garantire un adeguato calore corporeo ai neonati nati prematuramente, anche in assenza di strutture pediatriche dotate di adeguati dispositivi medici (quali, appunto, le incubatrici tradizionalmente intese).

Statistiche internazionali rivelano infatti che, di venti milioni di bambini nati prematuramente o sottopeso in un anno, un quinto di loro non riesce a sopravvivere. E, anche tra i fortunati, molti sviluppano nella crescita tutta una serie di disabilità che li accompagneranno per il resto della vita.
Alla considerazione che, per salvare milioni di vite, basterebbe garantire ai neonati adeguati strumenti termoregolatori, si oppongono il costo produttivo delle tradizionali incubatrici e la necessità di una rete elettrica a cui collegarle per l’alimentazione. Dati che ne fanno dispositivi presenti, spesso, soltanto nei grandi centri ospedalieri delle città, mentre nelle restanti aree meno sviluppate del mondo si ricorre a metodi fai-da-te per tenere caldi i neonati: accostarli a bottiglie d’acqua calda, addirittura poggiarli sui carboni che vanno raffreddandosi, o ancora avvicinarli a fonti di calore improvvisate come le lampadine. Spesso con conseguenze – fatali – che è facile intuire.

Altrettanto facile è comprendere, allora, perché il premio assegnato dal pubblico all’INDEX: Award 2011 (il Premio biennale danese dedicato al design socialmente utile) andato proprio a Embrace – Infant Warmer: finalmente un dispositivo che promette di sconfiggere – o ridurre drasticamente – il tasso di mortalità natale per ipotermia, in tutte le regioni del mondo.

Cliccando qui, è possibile leggere il resto dell’articolo sul portale Living24.it.

Related post:

Tag:, , , , , , ,

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

Tag Cloud

 

Featured picture
Licenza Creative Commons
La Traccia by Caterina Porcellini is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Software Design & Development StefanoAI