13.Nov.10

Il nuovo complesso parrocchiale “San Pio da Pietrelcina” a Roma

È stato recentemente inaugurato in località Malafede (Roma) il complesso religioso progettato dallo Studio di Architettura Anselmi & Associati, dopo che il progetto nel 2005 ha vinto il concorso indetto dal Vicariato di Roma: seguendo i dettami del Concilio Vaticano Secondo, la realizzazione propone un originale orientamento assiale, mentre il fronte tripartito si caratterizza per l’andamento curvilineo.

By

Il complesso religioso da poco dedicato a San Pio da Pietrelcina, in Roma, è costituito da un’aula liturgica a sviluppo rettangolare e dalla canonica, prossima alla stessa.

Proprio il luogo dedicato alla preghiera presenta un originale orientamento assiale, con cui Alessandro e Valentino Anselmi e Valerio Palmieri, ovvero il gruppo di progettazione dello Studio di Architettura Anselmi & Associati, hanno voluto interpretare i dettami del Concilio Vaticano Secondo. Laddove l’assemblea dei fedeli viene considerata una comunità raccolta attorno al suo “Pastore”, non possono esistere particolari gerarchie di posizione: alla tradizionale collocazione dell’altare sul lato corto della pianta longitudinale, dunque, viene preferito il posizionamento del fulcro liturgico sul lato maggiore del rettangolo, avente proporzioni 2×1.

Il fronte opposto, su cui è collocato asimmetricamente l’ingresso, è disegnato da tre curve poste in continuità nonostante si differenzino tra loro: la superficie rigata posta a unione dei tre segmenti costituisce la copertura dell’aula, che va a terminare nell’unico segno curvilineo caratterizzante l’alzato della parete nord dov’è posto l’altare. Oltre a connotare con forza l’esterno dell’edificio, questa particolare copertura trova la sua ragione d’essere in una volontà simbolica, che concretizza il rapporto dialettico tra l’uno e il molteplice: fondante per la cultura occidentale, nella fattispecie viene declinato nel mistero cristiano di un Dio Uno e Trino.

Tag:, , , , , ,

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

Tag Cloud

 

Featured picture
Licenza Creative Commons
La Traccia by Caterina Porcellini is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Software Design & Development StefanoAI